Storia di Alghero

Murata su tre lati dal mare e protetta da antichi bastioni del XIV secolo, l’affascinante vecchia città di Alghero offre il perfetto mix per una vacanza ideale: spiagge, città, storia e cultura.

Anzi, c’è di più: questa piccola ma perfettamente intatta città del nord-ovest Sardegna fa di tutto per mantenere il suo antico fascino e sapore dell’isola senza essersi sovrasviluppata come accaduto per la costa Smeralda.

Dominata dagli Spagnoli e dai Catalani per oltre 400 anni, Alghero è detta dai suoi abitanti e dai turisti Barceloneta (la piccola Barcellona) ed il dialetto che si parla qui e le insegne delle vie attestano questo fatto.

Questo suggestivo mix tra eredità spagnola e italiana fa di Alghero una delle città più ricche di storia della Sardegna ed il posto ideale in cui godere tutto ciò che la seconda isola in grandezza del Mediterraneo ha da offrire.

Fatti pochi passi dall’appartamento arrivate al porto da cui partire per una bella gita in giornata all’isola dell’Asinara. E dai giardini partono i bus che collegano Alghero ai vicini paesi di Stintino, Bosa e anche al promontorio di Capo Caccia con le grotte di Nettuno e luoghi di interesse storico come il villaggio nuragico di Angelo Rujiu

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *